Avere la soluzione prima ancora del problema

Una delle riflessioni che l’emergenza coronavirus porta a fare, è una generale sottovalutazione delle PMI alla prevenzione e gestione delle emergenze.
Eppure terremoti, alluvioni, ed altre calamità che purtroppo hanno colpito il paese negli ultimi anni avrebbero dovuto far suonare un campanello di allarme a titolari e dirigenti.
Il coronavirus ha colto tante aziende assolutamente impreparate, prive dei piani di Business Continuity ritenuti spesso un costo evitabile, tanto “quando mai sarebbe accaduto?”
Adesso, ecco quando.

7 maggio 2020

alle 15.00 

Nel corso dell’incontro illustreremo i concetti base della gestione dei processi aziendali in caso di emergenza e quali sono i documenti chiave da produrre e tenere aggiornati.

I concetti di Business Continuity, Work from Home e Digitalization, sono citati frequentemente nelle conferenze dedicate alle PMI nelle più svariate sedi, ma spesso sono rimasti lettera vuota.
Oggi il mercato offre numerose soluzioni per supportare i processi aziendali delle PMI, quali Finance, Logistic, HR&Payroll, Warehouse, ma pochissime sono in italiano in quanto il nostro mercato è stato finora impermeabile a questa novità digitale.
Per le aziende italiane questa emergenza è una opportunità per effettuare un investimento ed avere dei piani di continuità aziendale affidabili per il periodo 2020-25.
Deve esserci la voglia di innovare e puntare sulla azienda; intesa non come il capannone e i macchinari, ma come robustezza dei suoi processi e affidabilità delle persone; bisogna evidenziare chiaramente quali sono i punti di rischio per la continuità aziendale e prendere decisioni, anche importanti, sul come risolverli.
E’ necessario che i piani di Business Continuity siano aggiornati regolarmente e si facciano simulazioni periodiche di possibili incidenti; coinvolgendo direttamente anche i dipendenti in questo processo di miglioramento.

Gian Andrea Bruni

Ne parleremo con il dott. Gian Andrea Bruni, professionista con oltre 20 anni di esperienza in consulenza aziendale presso varie aziende multinazionali e fondatore del consorzio Digital4HR

 

SiNo
SiNo

Scopri tutti i corsi di quest'anno!